<< torna  
     
  Aprassia  
 

L'aprassia viene definita come un disordine di pianificazione e di programmazione dell'azione complessa, non dovuta a:
•paresi: se la paresi è unilaterale, è difficile stabilire se si tratta di paresi o aprassia
•atassia: scoordinamento nell'esecuzione di movimenti in seguito a lesione del cervelletto
•distonia: non normale tono muscolare (i muscoli sono sempre un po' tesi)
•discinesia: movimenti involontari
•acinesia: incapacità nell'iniziare un movimento
•perseverazione

 
 
tratto da
 
<< torna
 
 
 
     
Copyright
Contatti
Area riservata